DUE COPPE ITALIA IN SETTE GIORNI PER IL PROGETTO MIKASA TEAM UNIFORM

14/02/2019 09:13:35


Il progetto Mikasa Team Uniform ha vissuto sette giorni straordinari.


Il 3 febbraio, la finale di Coppa Italia femminile ha visto la Igor Gorgonzola Novara bissare il successo del 2018 ed alzare la Coppa Italia al termine di una palpitante partita con Imoco Volley Conegliano, decisa solamente al tie break. Per noi è stata una partita storica, la prima in questa manifestazione disputata da due Club sponsorizzati Mikasa.


Sette giorni dopo, è toccato ad un altro capitano di un Mikasa Team Uniform l’onore di alzare al cielo la Coppa Italia. Il capitano risponde al nome del palleggiatore argentino Luciano De Cecco e la squadra a saltare di gioia sul podio è stata la Sir Safety Conad Perugia.
Con questo successo il Club umbro non solo ha confermato le proprie ambizioni ma le ha rilanciate impedendo alle avversarie della Final Four di Bologna di strappare dalle proprie maglie la coccarda tricolore, simbolo del trofeo nazionale.


Davanti ai 10.000 spettatori della Unipol Arena, accorsi per assistere al match con Lube Civitanova Marche, i Block Devils hanno compiuto un capolavoro di pallavolo e carattere. Per mettere al tappeto i marchigiani per la quarta volta consecutiva in una finale (Supercoppa Italiana 2017, Coppa Italia e Scudetto 2018 i precedenti) la Sir Safety Conad Perugia ha dovuto dar fondo alle proprie energie ed anche a tutto il proprio carattere.
Gli avversari, infatti, sono stati superiori nei primi due parziali con un fondamentale in attacco stellare. Con le spalle al muro, Perugia ha reagito affidandosi al servizio. Dalla linea dei nove metri la squadra di Bernardi ha collezionato, solo in questo set, 6 ace. L’ultimo, il più importante perché è valso il set point per riaprire il match, è stato di Wilfredo Leon che da qui in poi non sbaglierà più un colpo. L’asso cubano ha lanciato Perugia verso il tie break, ancora una volta dalla linea dei nove metri. Sotto 16-18, Leon ha sparato palloni da contravvenzione stradale (fino a 134 km/h) e portato Perugia a giocarsi tutto al tie break. In questo set le parti si sono invertite, con la Sir che prova la fuga e Lube che ricuce gli svantaggi fino al muro di Lanza ed un attacco da seconda linea di Leon che ha fatto esplodere gli oltre 1000 tifosi umbri presenti sugli spalti.


La Final Four di Coppa Italia è stata l’occasione per presentare in anteprima nazionale il nuovo pallone Mikasa V200W che dal prossimo settembre diverrà il pallone ufficiale ed esclusivo di tutte le competizioni FIVB.
Dell’evento organizzato magistralmente dalla Lega Pallavolo Serie A, da 7 anni partner di Mikasa, restano dei numeri da record di uno sport che nel tempo mantiene la propria capacità attrattiva: 18.000 spettatori in due giorni per un incasso pari a €288.000. Rilevante anche il numero di telespettatori convocato sui divani di casa. Le due semifinali e la finale sono state viste da più di 660.000 telespettatori in Italia senza contare i milioni di appassionati che hanno seguito le partite sulle Tv estere.

VIEW NEWS LIST

Copyright SG&B Srl a Sports Company - P.IVA 01410380263 - Cap. Soc. Euro 100.000,00 i.v. - Rea TV 154718 Powered by nopCommerce